Seleziona una pagina
Attualità
Comunicati stampa
#RicardoForGood
Carriera
Ricardo in breve

Una promessa che ha messo le radici: stiamo piantando i primi 200 alberi

Nov 19, 2020 | Eventi

Anche se il primo Secondhand Day nazionale del 26 settembre 2020 fa ormai parte del passato, noi non ci siamo dimenticati degli impegni presi. È infatti giunto il momento di mantenere la nostra promessa, ovvero: un articolo di seconda mano = un nuovo albero!

In occasione del primo Secondhand Day, ben 14’380 articoli di seconda mano hanno ricevuto una nuova, preziosa opportunità. Acquistando oggetti usati al posto di merce nuova, è stato possibile evitare l’emissione di circa 538 tonnellate di CO₂. Mantenendo la promessa di piantare 14’380 alberi, potremo creare oltre 33 ettari di nuova superficie forestale.

Una promessa è una promessa – e come tale, va mantenuta. Proprio per questo, con l’aiuto dell’organizzazione Almighty Tree, alla fine di ottobre 2020 abbiamo piantato i primi 200 alberi nella regione della Gruyère. Con i suoi progetti di rimboschimento, Almighty Tree vuole combattere i cambiamenti climatici, creare un ambiente pulito e sensibilizzare la popolazione svizzera sulle emissioni di CO₂. Grazie alle 200 nuove piante donate da Ricardo, è stato possibile ricreare un pezzo di bosco che era stato attaccato dai bostrici e che ora potrà finalmente tornare a fungere da protezione efficace contro le valanghe.

Sia chiaro: questi 200 alberi piantati nella regione della Gruyère non sono che l’inizio. La nostra promessa di sostenibilità verde verrà infatti mantenuta fino all’ultima pianta. Stiamo valutando attivamente a quali progetti internazionali di rimboschimento “Plant for the Planet“ saranno destinati i restanti 14’180 alberi. I criteri di scelta si basano, da un lato, sul valore aggiunto ecologico del singolo progetto e, dall’altro, sulla stabilità politica del Paese in questione. Entro i prossimi 12 mesi, tutti gli alberelli di Ricardo saranno comunque piantati e daranno il loro contributo sostenibile, aumentando così gli effetti benefici del primo Secondhand Day sul nostro clima. Noi pensiamo che questo sia semplicemente fantastico!

Altre novità

Calendario solidale di Ricardo: aste benefiche con oltre 50 personalità svizzere

Calendario solidale di Ricardo: aste benefiche con oltre 50 personalità svizzere

Un anno particolare come questo merita di finire in grande stile. Seguendo il motto «il meglio arriva sempre alla fine», lanciamo – in stretta collaborazione con enti di beneficenza selezionati – una serie di aste davvero uniche, che saranno patrocinate da oltre 50 ambasciatori d’eccezione. Tutti i proventi saranno devoluti in beneficenza.

Lo shopping di seconda mano riduce le emissioni di CO₂ – solo in ottobre, il risparmio corrisponde all’equivalente di 2400 voli attorno al pianeta!

Lo shopping di seconda mano riduce le emissioni di CO₂ – solo in ottobre, il risparmio corrisponde all’equivalente di 2400 voli attorno al pianeta!

Ricardo è la casa degli appassionati e delle appassionate dell’usato. Il clima ne è davvero riconoscente. Solo nel mese di ottobre, l’acquisto di oltre 270’000 articoli di seconda mano ha infatti permesso di evitare l’emissione di 12’827 tonnellate di CO₂. Quantità che sarebbe stata invece immessa nell’ambiente, se fossero stati acquistati articoli di nuova fabbricazione. Qui puoi farti un’idea sui risvolti positivi di questo risparmio e scoprire nei dettagli come vengono calcolate le cifre.

Come scoprire tutto su Ricardo?

Iscriviti

e unisciti alla più grande comunità di acquirenti e venditori in Svizzera.

Seguici

e scopri cosa facciamo.

Richieste dei media

per informazioni più dettagliate.

[email protected]

Copy link
Powered by Social Snap